Operatori Discipline Bio Naturali

FITOTERAPIA E OLIGOELEMENTI: La Fitoterapia ha origini antiche e si avvale del patrimonio di numerose tradizioni di utilizzo delle piante medicinali.  Un tratto originale della fitoterapia è rappresentato dalla somministrazione del fitocomplesso a scopo preventivo o terapeutico. I principi attivi contenuti nelle piante (fitocomplementi) e i minerali (oligoelementi) sono un potente strumento di terapia poiché agiscono riequilibrando l'individuo in modo profondo.

La parola Fitoterapia deriva dal greco phyton (pianta) e therapeia (cura) e rappresenta in assoluto la prima forma di medicina utilizzata dall'uomo.

L’uso terapeutico delle piante medicinali è conosciuto e citato sin nei geroglifici dell'antico Egitto, nei testi di cultura orientale risalenti ad oltre 5000 anni fa, passando poi per i Greci e i Romani con una crescente importanza nel secolo scorso fino ad arrivare ai giorni nostri.

Con il termine Fitoterapia perciò si intende la cura e la prevenzione della malattia mediante la somministrazione di prodotti a base naturale.

I prodotti fitoterapici contengono principi attivi derivati esclusivamente dalle piante o da associazione di piante.

E' stato imostrato con analisi di laboratorio che le piante contengono vitamine, minerali e sostanze chimiche naturali spesso indispensabili per guarire un organismo malato. L'echinacina, per esempio, ricavata dall'Echinacea purpurea, è stata usata per secoli dagli erboristi per combattere le infezioni e adesso è stato dimostrato che stimola la produzione di globuli bianchi, potenziando così il sistema immunitario.

In fitoterapia ogni individuo è unico, in questa  maniera  il suo malessere verrà trattata in  maniera  diversa  rispetto ad  altre  persone,  utilizzando  diverse   combinazioni  di piante e  consigli che  varieranno  da persona a  persona così  il  mal di pancia di Mario sarà trattato con prodotti di  fitoterapia diversi dal  mal  di  pancia di Gianni pur avendo entrambi lo ‘’stesso’’mal di pancia.

Per ogni soggetto il terapeuta adotterà un programma benessere personalizzato che andrà a lavorare in prima battuta sul sintomo più fastidioso e poi  anche sulla sfera psichica ed emozionale che purtroppo nella medicina tradizionale spesso non viene considerata.

Con un programma adeguato i benefici sono sorprendenti e gli effetti collaterali sono veramente minimi o a dir poco nulli.

La fitoterapia è considerata una medicina alternativa o  complementare  nella  maggior parte degli stati membri della UE e negli Stati Uniti, anche se alcune piante, soprattutto alcune frazioni di pianta sono riconosciute e utilizzate anche dalla  medicina scientifica tradizionale.

 

 

Crea un sito Web gratuito con Yola.